Archivi tag: calce

Ricetta pittura naturale con calce

Standard

Hello!

Volete un tocco originale nella decorazione della vostra casa ma non sapete come fare?

Io vi invito a scoprire la calce. E diventato di nuovo un prodoto di moda, meglio! Perchè è un prodotto magico : è impermeabile all’acqua, preserva dall’umidità e quindi adattata nelle stanze humide, lascia respirare i muri ed evita la condensazione, è fungicide e battericide ; malte o pitture fatte  con la calce hanno una durata di vita molto lunga. Last but not the least, l’effetto è molto speciale.

Esiste la calce aerea spenta e la calce idraulica, quest’ultimaè adatta per l’esterno e per muri interni degradati dal tempo e l’umidità.

Cosa bisogna sapere per fare la vostra pittura

Misure di sicurezza, la calce essendo un prodotto corrosivo : portate dei guanti e non respirare la polvere quando la mescolate con l’acqua.

La calce conferisce un colore bianco,  ma questo appare solo quando la pittura è asciutta. In altre parole, niente panico se il prodotto non copre : scoprirete il giorno dopo, comunque quando sarà secco, il bianco colore. Se volete un colore opaco, dovete passare più mani.

La si compra in polvere o già mescolata all’acqua (grassello)

Costa pochi euro

Bisogna prepararla sempre al minimo un giorno prima, meglio se due e la si puo’ conservare per mesi anche anni se viene ricoperta d’acqua.

Si possono aggiungere nella preparazione :

-pigmenti (max 20% del peso della calce) terre e ossidi. Una volta asciutto il colore perderà il 50% dell’intensità!!! I pigmenti vanno diluiti in poca acqua per ottenere un impasto liscio tipo yaourt.

– della caseina : latte schremato totalmente e formaggio bianco 0% grassi (per evitare l’effetto farina)

– della colla naturale (colla di pelle di coniglio, di farina, di riso…)

– e nell’acqua per sciogliere i pigmenti, un po di detersivo per i piatti (si’si’!)

– per dare più consistenza: gesso, argilla, polvere di marmo, sabbia fine, terrra (più per la malta)….

Bisogna preparare il muro

Se il fondo è chiuso (impermeabile) passare prima un aggrapante; se è aperto (permeabile e liscio passate un…non mi viene la parola…se non è liscio (mattoni, pietra…) basta umidificare abondantemente il muro il giorno prima e unpocchino lo stesso giorno (dipende dalle condizioni atmosferiche)

Ricetta per una pittura per interni, considerando i muri sani, puliti senza additivi

1 vol di calce spenta CL90

1vol acqua

Mescolare bene bene (mascherina). Lasciare riposare 24 a 48 ore. E voilà!

La quantità dell’acqua dipende anche dalla consistenza che vi serve

 

Nella prossima ricetta includeremo gli additivi

http://www.arch.unige.it/sla/sezmat/pubblicazioni/sozzi.pdf

Annunci